Avvisiamo la gentile clientela che da giovedì 1 ottobre 2020 non saranno più accettati buoni pasto sia in formato cartaceo sia elettronico.
 

Certificazioni
e tracciabilità della filiera

Per garantire infatti al cliente l’eccellenza del prodotto acquistato, lo Spaccio Carni si impegna da sempre a fornire un servizio di qualità ai massimi livelli, servizio che passa anche e soprattutto dall’adozione e dall’utilizzo di un processo produttivo che prevede la massima attenzione nella scelta della materia prima, il massimo standard di igiene, dei metodi di lavorazione capaci di unire avanguardia e rispetto della tradizione e il mantenimento costante della catena del freddo.
Il rispetto di questo protocollo, diventato ormai uno dei cardini della professionalità dell’azienda bergamasca, consente infatti di ottenere un prodotto di elevata qualità, garantito al consumatore da sistemi di certificazione e di tracciabilità della filiera. 
CE - Spaccio Carni Celadina

Spaccio Carni garantisce la tracciabilità della merce venduta e garantisce la provenienza delle carni Halal.  

Certificazione Halal - Spaccio Carni Celadina

Certificati HALAL

Certificazione Halal - Spaccio Carni Celadina 1 Certificazione Halal - Spaccio Carni Celadina 2 Certificazione Halal - Spaccio Carni Celadina 3

Qualità Spaccio Carni

La carne è l’evoluzione dell’uomo

La carne è diventata importante già nella preistoria quando, nel neolitico, l’uomo diede vita alle prime forme di allevamento. Grazie a questo abbandonò la caccia e la vita nomade per passare ad una vita stanziale; in questo modo fu più semplice nutrirsi con le carni degli animali ed utilizzare i loro prodotti. La carne e gli allevamenti hanno dunque contribuito allo sviluppo dei primi nuclei urbani, dei primi villaggi e, dunque allo sviluppo della società in genere.

Qualità e caratteristiche della carne

Con il termine carne si intende il tessuto muscolare degli arti, del dorso e dell’addome dei bovini, suini e caprini, equini ed animali da cortile.
Nel sistema qualità di Spaccio Carni, rientrano il controllo e la trasparenza di tutte le fasi di produzione: trasformazione, conservazione e distribuzione.
Gli animali da macello, dopo un controllo da parte di un veterinario, vengono abbattuti in locali appositamente controllati e attrezzati: i mattatoi. Subito dopo vengono dissanguati, privati delle interiora e sezionati in mezzene o in quarti.
Dopo il procedimento di macellazione avviene una reazione naturale: le carni si irrigidiscono. Per questo le mezzene ed i quarti vengono depositati alla “frollatura”: ossia si lasciano riposare per un periodo da 1 a 10 giorni, in modo che i muscoli si possano rilassare assumendo una consistenza più morbida che contribuisce a migliorare anche il sapore e la digeribilità.

La carne, un alimento indispensabile e insostituibile nell’alimentazione

La carne, grazie al suo elevato valore nutritivo, è da considerare tra gli alimenti più importanti e insostituibili per l’organismo umano. Il valore nutrizionale è determinato da diversi fattori. I più significativi sono: taglio di provenienza, contenuto in grasso, consistenza e tipologia di cottura.
Le carni sono formate per il 75% da acqua e per il 25% da sostanze solide: di queste l’80% è rappresentato da proteine nobili, che contengono tutti gli aminoacidi, inclusi quelli in genere carenti nelle proteine di origine vegetale, oltre a minerali e sostanze indispensabili come ferro, potassio, calcio e vitamine.